Analisi cinematica dei movimenti raggiunti dall’arto superiore dopo protesi anatomica o inversa

Da questo studio si evince che la protesi inversa da una migliore fluidità di movimento. Negli obbiettivi da raggiungere i risultati si equivalgono. Mentre nella velocità di raggiungimento di obbiettivi prefissati  con l’arto superiore hanno dato maggiori risultati le protesi anatomiche.

http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/26194874

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close